Acconciatura bionda

https://sper-col.eu/it/

La rapida soppressione dell'esplosione anche nella sua fase iniziale di diffusione, è un sicuro elemento di protezione dei dispositivi industriali in cui l'inizio ha luogo, in uno spazio chiuso o chiuso in modo incompleto. Rilevamento rapido dell'aumento di pressione nei dispositivi è uno degli elementi di base che garantisce l'evitamento di un'esplosione.

Un compito importante del sistema HRD è quello di prevenire la formazione di alta pressione durante un'esplosione, grazie alla quale si riducono i danni alla costruzione, si riducono i tempi di fermo, ma soprattutto aumenta la sicurezza delle persone. Il sistema HRD viene utilizzato per fissare serbatoi e silos contenenti sostanze in polvere, mulini, agitatori, sistemi di filtrazione, essiccatori e molti dispositivi industriali simili.Ogni sistema, per funzionare correttamente e già, dovrebbe essere composto da elementi limitati, come sensori di pressione e ottici situati in macchine oltre a capannoni di produzione, un sistema di controllo e una bottiglia hrd contenente una sostanza estinguente.Il metodo di trattamento consiste nella dimensione e nel cambiamento delle indicazioni e una reazione ampia e importante. Il rilevamento dell'esplosione avviene grazie all'uso di sensori di pressione, rivelatori di scintille e fiamme. Quando si verificano fiamme o scintille nel caso, quando l'aumento di pressione supera il livello massimo accettabile di sicurezza, le informazioni vengono immediatamente inviate al centro di gestione, che garantisce l'elaborazione delle informazioni e, se necessario, l'apertura istantanea della bombola contenente la sostanza chimica. Dopo aver eseguito l'esercizio attraverso l'ente di gestione, i prodotti chimici di estinzione vengono spruzzati attraverso l'uso di ugelli speciali, il che comporta una soppressione molto breve e funzionale dell'esplosione. La caratteristica più importante che caratterizza il sistema HRD è il periodo di reazione, che viene calcolato in millisecondi dal momento del rilevamento dell'aumento di pressione all'atomizzazione della sostanza.